Nessun prodotto nel carrello.

Nessun prodotto nel carrello.

Romeo Vini Shop

ultime newsAmaranca, l’amaro siciliano “medaglia d’oro eccezionale” all’Iwsc

Amaranca, l’amaro siciliano “medaglia d’oro eccezionale” all’Iwsc

Amaranca Romeo Vini

Continuano a mietere successi le eccellenze della liquoristica italiana nelle principali competizioni internazionali di settore. Tra queste Amaranca Amaro Nobile dell’Etna prodotto da Romeo Vini, che all’ultima edizione dell’International Wine & Spirit Competition (Iwsc), tra i maggiori concorsi a livello mondiale dedicate ai vini e agli spirit, si è aggiudicato la prestigiosa Gold Outstanding Medal nella categoria Liqueurs – Bitters. Si tratta del massimo riconoscimento che viene attribuito nel settore dei liquori e che viene assegnato alle referenze con caratteristiche di equilibrio e complessità eccezionali e che si distinguono nettamente dagli altri prodotti della loro categoria.

Un risultato che premia l’eccellenza di questo amaro, nato nel 1998 ad opera di Santo Romeo, fondatore dell’azienda con sede a Santa Venerina, in provincia di Catania, perfezionando un’antica ricetta di famiglia, tenuta rigorosamente segreta. Ricetta che prevede l’utilizzo di ingredienti e materie prime uniche e tutte strettamente legate al territorio nel quale l’amaro prende vita. Amaranca è infatti il frutto della lavorazione artigianale dell’arancia selvatica siciliana (citrus aurantium), chiamata anche Melangolo, una varietà rara di agrume originaria dell’Estremo Oriente e arrivata in Sicilia intorno all’anno Mille, molto probabilmente per opera dei crociati. Ingrediente al quale si aggiungono gli estratti di erbe officinali e radici raccolte alle pendici dell’Etna.

Un singolare mix di materie prime che regala a questo amaro (alc 30% in vol) le sue caratteristiche uniche, quali un bouquet fruttato e intenso, nel quale spiccano i sentori agrumati, e un gusto piacevole e dalla raffinata persistenza, che si presenta al palato con delicate note dolci e agrumate subito incalzate da quelle più robuste e amare date dalle erbe. Caratteristiche che si esprimono al meglio quando Amaranca viene servito liscio, sia a temperatura ambiente sia freddo, e ancora meglio se accompagnato in un tumbler basso da una scorza di arancia e qualche foglia di menta fresca. Disponibile in tre diversi formati, ovvero le eleganti bottiglie a forma di anfora da 50 e 70 cl e la più classica bottiglia cilindrica da 1 l, si fa apprezzare anche come base di originali long drink, semplicemente miscelandolo con una tonica premium.

L’importante risultato ottenuto all’ultima edizione dell’Iwsc, competizione che ha visto in gara referenze provenienti da oltre 90 paesi di tutto il mondo, e nelle quali ogni prodotto è sottoposto a un rigoroso processo di valutazione che prevede una doppia sessione di assaggi alla cieca, da parte di un panel di 400 esperti riconosciuti a livello internazionale, e una successiva e dettagliata analisi chimica per garantirne l’integrità e la coerenza, è solo l’ultimo successo ottenuto dall’amaro siciliano. Sempre nel 2019 Amaranca si è infatti aggiudicato anche la medaglia d’oro all’International Spirits Challenge, altra prestigiosa competizione internazionale alla quale hanno preso parte più di 1700 prodotti da più di 70 paesi, mentre nel 2018 ha conquistato la medaglia d’argento ancora all’International Wine & Spirit Competition.

ARTICOLO BARGIORNALE.IT urly.it/391cd

POST FACEBOOK urly.it/391c3

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

X
×